Naso ripara-lesioni al ginocchio: viaggio e trasformazione delle cellule

21 ottobre 2016 ore 12:43, Americo Mascarucci
Il naso organo dell’odorato?
Non solo, da oggi le cellule nasali possono essere utilizzate anche per curare le lesioni al ginocchio. 
Lo hanno sperimentato i ricercatori svizzeri del Policlinico di Basilea, in collaborazione con i colleghi italiani dell’Istituto ortopedico Galeazzi di Milano.
Lo studio pilota ha coinvolto 10 pazienti. 
Come scrive l’Ansa, i medici, coordinati da Ivan Martin del policlinico universitario di Basilea, hanno coltivato in provetta le cellule nasali (prelevate dal naso del paziente stesso in anestesia locale), poi hanno costruito sempre in laboratorio nuove articolazioni modellandole fino a ottenere la forma giusta; infine le hanno impiantate nel ginocchio dei pazienti cui era stata precedentemente rimossa l'articolazione danneggiata. Le cartilagini del setto nasale sono state usate per ricostruire la cartilagine del ginocchio, con ottimi risultati sia strutturali sia funzionali, aumento della motilità e riduzione del dolore nei pazienti. A due anni dall'intervento si è visto che la nuova articolazione si è integrata e funziona e nuova cartilagine è cresciuta. Inoltre i pazienti hanno riferito una migliore capacità di movimento, meno dolore e aumentata qualità di vita. 

La ricerca è stata pubblicata sull'ultimo numero di agosto della rivista Science Translational Medicine e poi su Lancet.
La cartilagine del ginocchio ha scarsissime capacità rigenerative e quindi quando danneggiata da lesioni, incidenti o osteoartrite, compromette la motilità e va comunque trattata innestando dei materiali artificiali.
Naso ripara-lesioni al ginocchio: viaggio e trasformazione delle cellule
Gli esperti hanno pensato di utilizzare una cartilagine naturalmente più attiva nel rigenerarsi, quella del setto nasale, per riparare ginocchia lesionate. 
Ci vorranno naturalmente altri studi per confermare l'efficacia di questo metodo e la possibilità di estenderlo alla pratica clinica quotidiana. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]