Direzione Pd, verso l'accordo tra cedimenti e "non mi piegherò mai"

21 settembre 2015, Marta Moriconi
Direzione Pd, verso l'accordo tra cedimenti e 'non mi piegherò mai'
Gli strali di Bersani sulla riforma costituzionale non stupiscono nessuno, ma sicuramente muovono il il vento che sta cambiando, lo si intuisce dalle parole del premier. 

"Pierluigi vorrebbe ricostituire i vecchi caminetti del Pd. Un bel tavolo informale maggioranza-opposizione in cui si prendono tutte le decisioni più importanti. Ma a questo tipo di gestione del partito - ha detto Renzi - fuori dagli organismi ufficiali, non mi piegherò mai". 

Ma attenzione. Non ci sono porte chiuse: "Per me la strada di un accordo è aperta spiega il premier ai collaboratori - avverte il premier- ma non si ricomincia daccapo. Adesso vorrebbero persino rivedere il numero dei parlamentari, una cosa su cui hanno votato anche loro della minoranza. Questo è troppo, ma le nostre porte sono aperte per miglioramenti e correzioni. Se si rompe, però, si prenderanno la responsabilità".
 
Infatti si parla di piccole aggiustate da apportare e il gioco sarebbe fatto. Colpa di qualche cedimento e rottura che si sta notando nella minoranza Pd (leggere Gianni Cuperlo). 

Intanto Giachetti rimane fedele a se stesso mentre Orfini starebbe preparando tutto per la rottura definitiva.

Ma Massimo Mucchetti calma gli animi è "solo pissi pissi bau bau".

MA allora, scegliere i senatori o no? A quale sintesi si è arrivati? "C’era stata un’apertura di Giorgio Tonini ed è stata smentita dopo pochi minuti. Ora tocca alla generica voce su un patto. Difficile fidarsi dei giochi comunicativi", accusa Mucchetti.

Tocca al presidente dei senatori Luigi Zanda, capire se si è raggiunta un’intesa sull’articolo 2: "Con un pizzico di prudenza arriviamo al traguardo di un Pd unito". 

Orfini avverte che non c'è spazio per alcuna  "dittatura della minoranza".

Ma i numeri sono numeri:  e che ruolo avranno verdiniani e senatori vari?
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]