Italicum, Renzi apre alle modifiche: ecco come lo vogliono cambiare

21 settembre 2016 ore 11:01, Adriano Scianca
L'Italicum rischia di essere la legge elettorale dalla vita più breve della nostra storia: approvata un anno fa, rischia già di essere cambiata. O, quanto meno, le opposizioni spingono in questo senso. Matteo Renzi nicchia, dicendosi genericamente disposto a fare cambiamenti, ma sapendo che la forza contrattuale con cui uscirà dal referendum sarà determinante per stabilire quali e quante modifiche subirà il testo. 

Italicum, Renzi apre alle modifiche: ecco come lo vogliono cambiare
Intanto se ne discute a Montecitorio: il testo della mozione di maggioranza spiega che “la Camera si impegna ad avviare nelle sedi competenti una discussione sulla legge 6 maggio 2015 n.52, al fine di consentire ai diversi gruppi parlamentari di esplicitare le proprie eventuali proposte di modifica della legge elettorale attualmente vigente e valutare la possibile convergenza sulle suddette proposte”. Dalle opposizioni, tuttavia, arrivano le mozioni più disparate. La minoranza del Pd guidata da Roberto Speranza propone una formula molto vicina al Mattarellum: elezione di 475 deputati in collegi uninominali a turno unico. Gli altri 143 seggi (oltre ai 12 della circoscrizione estero) vanno: 90 alla prima lista o coalizione, come premio di governabilità (con un tetto di 350 deputati); 30 alla seconda; 23 divisi tra partiti minori.

Il renziano Dario Parrini propone invece un Provincellum: premio alla lista e il doppio turno, niente preferenze e capilista bloccati. Ci sono 618 collegi, che assegnano un deputato ciascuno. Il Movimento 5 Stelle fa la proposta più estrema: il ritorno al proporzionale: lo chiamano Democratellum e divide il Paese in 42 circoscrizioni. Ci saranno le preferenze, anche negative per penalizzare un candidato (Renzi ha ironizzato sul fatto che, con questa legge, Raggi e Appendino non sarebbero mai state elette). Infine Maurizio Lupi, capogruppo di Area popolare alla Camera, ha proposto un turno unico senza ballottaggio e premio di maggioranza alla coalizione contenuto a 90 seggi. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]