Papa Francesco come san Filippo Neri: "Non spiumare gli altri"

21 settembre 2016 ore 12:21, intelligo
Assisi è nel suo cuore ma lui non dimentica il suo lavoro quotidiano e dedica la sua udienza ad esortare i cattolici a un esercizio che pare andato perso. 
''Non 'spiumare' gli altri con le critiche, con le invidie e con le gelosie''. E' il singolare invito che Papa Francesco rivolge ai fedeli in piazza San Pietro durante l'udienza generale, esortando a ''non sparlare degli altri e non giudicare ma perdonare, essere misericordiosi, vivere la nostra vita nell'amore e donare, per non perdere l'identità di cristiani''. 

 Per il Pontefice, ''l'amore misericordioso è l'unica via da percorrere. Quanto bisogno abbiamo noi tutti di essere un po' più misericordiosi! Così -spiega il Papa- il nostro cuore si allarga nell'amore. Invece, l'egoismo e la rabbia fanno il cuore piccolo piccolo e duro come una pietra. Preferite forse un cuore di pietra o un cuore pieno d'amore?". La risposta ognuno la conosce.

Papa Francesco come san Filippo Neri: 'Non spiumare gli altri'
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]