Agliana, padre in carrozzina spara e uccide il figlio: forse un litigio

21 settembre 2016 ore 13:22, Americo Mascarucci
Una tragedia nella tragedia.
Un uomo è' stato ucciso con un colpo di pistola dal padre, disabile in carrozzina, forse al culmine di un litigio.
La tragedia è avvenuta ad Agliana nel Pistoiese questa mattina verso le 9. 
Il genitore, 87 anni, disabile - ha infatti bisogno di un deambulatore per camminare - ha sparato con una pistola al figlio 52enne alla presenza di un altro figlio, convivente, di 47 anni, che ha dato l'allarme ai carabinieri della locale stazione. 
I motivi del gesto sono ancora ignoti ma si suppone che alla base dell’omicidio vi possa essere un litigio, forse uno dei tanti, sfociati in tragedia. Le liti soprattutto fra fratelli pare fossero all'ordine del giorno. 
Saranno ovviasmente gli inquirenti a ricostruire la dinamica dei fatti e a chiarire perché l'uomo sia arrivato a tanto.
Un gesto di esasperazione? Un raptus di follia? 
L'altro figlio molto probabilmente a questo punto potrà fornire le risposte che tutti stanno cercando

Agliana, padre in carrozzina spara e uccide il figlio: forse un litigio
Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i volontari della Misericordia di Agliana, il sostituto procuratore della Repubblica di Pistoia, Linda Gambassi ed il medico legale Alberto Albertacci. 
L'uomo è stato portato dai volontari della Misericordia per essere ascoltato dagli investigatori.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]