Picchia anziano e accoltella chi l'aveva difeso: arrestato egiziano a Lodi

22 agosto 2016 ore 14:59, Micaela Del Monte
Prima ha picchiato un anziano e poi ha accoltellato un giovane che aveva difeso l'uomo dall'aggressione. Un egiziano disoccupato di 30 anni, si è vendicato sul giovane accoltellandolo più volte al torace e perforandogli di un polmone.  L'aggressore in 48 ore, in due episodi diversi, ha prima preso a pugni e bastonate un pensionato che non gli aveva fatto l'elemosina e poi ha accoltellato un 27enne che era corso in aiuto del pensionato. Venerdì scorso, l'uomo ha aggredito a Sant'Angelo Lodigiano un anziano che si era rifiutato di fargli l'elemosina. Per fermarlo era intervenuto un passante di 27 anni, al quale l'egiziano aveva giurato vendetta. 

Picchia anziano e accoltella chi l'aveva difeso: arrestato egiziano a Lodi
Il giorno dopo, infatti, dopo aver bucato le gomme dell'auto del giovane, l'egiziano lo ha accoltellato al torace e il 27enne è stato operato d'urgenza a un polmone. Dopo l'arresto, il giudice Francesca Lisciandra ha ritenuto oggi non solo che ci fosse il pericolo di reiterazione del reato ma ha valutato anche la notevole pericolosità sociale del soggetto. L'uomo è quindi stato portato nel carcere di Lodi direttamente dal tribunale dai carabinieri di Sant'Angelo Lodigiano.

Sul posto è arrivata una squadra di carabinieri e l’ambulanza che ha soccorso l’uomo e l’ha trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Lodi. L’uomo è stato medicato e gli operatori del servizio di emergenza urgenza gli hanno assegnato 10 giorni di prognosi. Il giovane è stato denunciato. Ieri, in città e al bar, in molti hanno raccontato dell’evento avvenuto nel primo pomeriggio.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]