Manovra, Morando dà un compito a Renzi: "Giù le tasse senza esitare"

22 agosto 2016 ore 16:57, Americo Mascarucci
"Noi abbiamo fatto della riduzione delle tasse sul lavoro e sull’impresa la priorità della politica fiscale. Questo per una ragione molto precisa, nota a tutti quelli che fanno comparazioni internazionali e che si occupano di competitività dei sistemi economici: la pressione fiscale sul lavoro e sull’impresa in Italia è molto più elevata di quella degli altri grandi paesi europei, e in particolare è più elevata di quella della Germania, che è il primo paese manifatturiero in Europa mentre noi siamo il secondo". 
A parlare è il vice ministro Enrico Morando che spiega: "Questo Governo ha ridotto la pressione fiscale su lavoratori e imprese. Negare i fatti è assolutamente fuori luogo. Tutti i provvedimenti del Governo Renzi dimostrano come la pressione per lavoratori e imprese sia scesa di oltre 1 punto di Pil. Inoltre e' gia' scritto che dal 1 gennaio 2017 l'aliquota Ires si ridurra' di 3,5 punti (al 23,5%) per 3 miliardi l'anno e che il calo Irpef, che abbiamo indicato nel 2018, potra' essere anticipato in parte nel 2017 se le condizioni di bilancio lo permetteranno". 

Manovra, Morando dà un compito a Renzi: 'Giù le tasse senza esitare'
In un’intervista al Messaggero l’esponente Pd aggiunge:
"Dovremmo fare come per l’Ires, inserire subito nella manovra le misure per ridurre la pressione fiscale su lavoro e impresa anche se poi entrerebbero in vigore nel 2018. Perchè oggi tutto ci parla, compreso l’andamento del prodotto interno lordo dell’ultimo trimestre, del problema creato dall’aumento dell’incertezza, che è il nemico fondamentale della crescita. La misura strutturale più efficace - aggiunge Morando- sarebbe la fiscalizzazione di parte dei contributi sociali. L’effetto sarebbe analogo a quello dell’Irpef, farebbe comunque aumentare le buste paga. Se invece di fare questo si interviene sulle aliquote Irpef si ottiene lo stesso risultato. Sostanzialmente gli oneri per lo Stato sarebbero gli stessi e anche i vantaggi per i lavoratori. Si vedrà tecnicamente quale intervento sarà considerato migliore".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]