Senato, voto grillino al ddl Chiti. Per Renzi sono gufi… amari

22 aprile 2014 ore 16:25, intelligo
Senato, voto grillino al ddl Chiti. Per Renzi sono gufi… amari
“Sulle riforme costituzionali il Movimento 5 Stelle giudica il ddl Chiti una buona proposta. Con una serie di miglioramenti in tema di democrazia diretta e partecipata siamo pronti a sostenerlo”.
L’annuncio arriva dal capogruppo M5S al Senato, Maurizio Buccarella che aggiunge: “In particolar modo appoggiamo il dimezzamento dei deputati e dei senatori e il taglio delle indennità dei parlamentari (già attuato dal M5S) facendo salvo il bicameralismo e gli equilibri costituzionali con Camera e Senato totalmente elettivi, inserendo come da noi proposto elementi di democrazia partecipata e diretta: referendum propositivi senza quorum e l'istituto del ‘recall’, cioè la possibilità da parte di tutti gli elettori di un dato collegio, di sostituire un parlamentare in corso di legislatura come avviene in California e tanti altri Stati Usa. Proposte sulle quali chiediamo a tutti di aprire una discussione propositiva. Più potere ai cittadini e meno ai partiti e leader di partito”. Resta da capire quanto Chiti sia disposto ad accogliere le modifiche grilline, ma certo è che la convergenza tra una parte del Pd e i 5Stelle potrebbe complicare le cose per Renzi. Anche perché il rivolo delle convergenze, potrebbe diventare un torrente. Forse un fiume.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]