Inter sempre più con gli occhi a mandorla: dopo l'Indonesia arriva la Cina

22 aprile 2016 ore 14:42, Micaela Del Monte
Sembra che l'Inter non abbia ancora trovato la quadra nonostante di tempo ne abbia avuto parecchio. Siamo a fine campionato e la squadra di Roberto Mancini continua a singhiozzare e dopo la sconfitta di mercoledì sera contro il Genoa sembra essersi giocata anche l'ultima chance per il quarto posto (visto che la Roma con la vittoria sul Torino si è riportata a +7). Dunque bisognerà già cominciare a pensare alla prossima stagione e a proposito sembrerebbe che il presidente Thohir abbia le idee piuttosto chiare.

Inter sempre più con gli occhi a mandorla: dopo l'Indonesia arriva la Cina
Il mancato accesso alla Champions League, seppure da una porta secondaria, potrebbe portare non pochi problemi ai nerazzurri soprattutto dal punto di vista economico. Ecco allora che l'indonesiano alla guida dell'Inter ha deciso di ospitare ad Appiano Gentile una delegazione cinese (circa una decina di persone) del gruppo Suning, pronto ad entrare in società acquistando il 20% delle quote (14% da Thohir e 6% da Moratti) per 50-60 milioni di euro. Il Suning per la due diligence si avvale di PricewaterhouseCoopers (PwC) e Bonelli Erede, e la discussione è a buon punto: i contatti tra le parti sono stati frequenti e pare che inizi a circolare qualche bozza di accordo, ma per le firme ci sarà bisogno di tempo. In ogni caso il presidente indonesiano non ha intenzione di perdere la maggioranza. 

I cinesi inoltre vedranno anche la sfida tra Inter e Udinese in programma sabato sera a San Siro. Il loro ingresso in società avverrà tramite aumento di capitale, quindi entreranno delle risorse fresche direttamente nelle casse del club e non nel portafoglio degli azionisti. Questo processo tecnicamente comporterà la diminuzione delle quote sia di Moratti che di Thohir.  

Nel frattempo anche Massimo Moratti, ex patron nerazzurro, ha avallato l'operazione: "Sono favorevole a tutto ciò che può rafforzare la società, se va bene al principale azionista". 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]