Draghi anti-Merkel, Borghi non ci crede e spiega perchè non "c'è nessuna 'Borghizzazione' della Bce"

22 aprile 2016 ore 16:42, Lucia Bigozzi
“Tra Draghi e la Germania è solo un gioco delle parti”. Ne è convinto Claudio Borghi, economista ed esponente della Lega Nord che con Intelligonews commenta quella che è sembrata una “tirata di orecchie” da parte del governatore della Bce a Berlino e dunque alla Merkel. Non solo, aggiunge che per “Borghizzarsi” Draghi dovrebbe…

Draghi che dice: la Bce non obbedisce alla Germania è un Draghi che si è “Borghizzato”?

«No, è un gioco delle parti. In realtà, basta vedere di cosa si parla: dei tassi bassi in questo momento mi sembra che ne stia usufruendo forse di più la Germania che l’Italia. La Germania, dinanzi a tutto questo debito che è sopra i duemila miliardi ha tasso negativo, quindi significa che la gente sta pagando per pagare i titoli del debito tedesco; quindi paradossalmente la Germania si trova in una situazione per la quale più fa debito e meno gli costa. Immaginate che bello… Credo proprio che sia un gioco delle parti; non vedo niente di favorevole all’Italia in questa congiuntura»

Secondo lei, Draghi che difende la Bce contro Berlino è la strategia giusta o alla fine la Bce e Berlino sono la stessa cosa, al di là di cosa dice il governatore della Banca centrale?

«È un gioco delle parti. Presumibilmente, hanno chiesto o si sono messi d’accordo per motivi elettorali vista l’avanza di Alternative für Deutschland (Alternativa per la Germania, ndr) per far vedere che la Germania fa la voce grossa; invece sono situazioni del tutto sotto controllo per quello che riguarda Berlino. Si pensi, ad esempio, al caso Deutsche Bank: come ha fatto a ricomprarsi il suo debito? Mi sembra che quello che è impossibile per le banche italiane diventi possibilissimo per le banche tedesche e questo non può essere se non con l’accordo della Banca centrale». 

Quindi davvero nessuna “Borghizzazione” di Draghi?

«Per essere “Borghizzato” Draghi dovrebbe dimettersi, ma non dimissioni nel senso poi di farne arrivare un altro al suo posto; io intendo nel senso di sciogliere la Bce, organismo sovranazionale che sta distruggendo quel barlume di democrazia che c’è in giro»
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]