Unioni civili, Mancuso (Equality): “Perché capisco Renzi e la sua via d’uscita”

22 febbraio 2016 ore 13:30, Andrea Barcariol
Intervistato da Intelligonews, Aurelio Mancuso, presidente di Equality, interviene nel dibattito sulle unioni civili mettendo sul banco degli imputati i grillini che “hanno guardando i sondaggi” e assolvendo Cirinnà “non si può che ringraziare” e Renzi “capisco la sua proposta”.

Renzi ha fatto capire che vuole le unioni civili ma è disposto a tagliare la stepchild adoption. Truffa o soluzione?


«Bisogna fare di tutto per evitare questa soluzione e una legge a ribasso. Serve quindi che il M5S faccia qualcosa se davvero vuole portare a casa un risultato. Il Movimento 5 Stelle si deve assumere questa responsabilità e deve dire in modo chiaro se vuole che la legge sia approvata bene, al di là dei formalismi e dei canguri. Siamo a un bivio tremendo, da una parte potremmo avere una legge decorosa, dall’altro c’è l’atteggiamento di alcune forze politiche che mettono in dubbio questo risultato. Da qui nasce la via d’uscita di Renzi che io capisco. Ho visto un abbraccio tra Airola (M5S ndr) e Calderoli, questo mi ha impressionato molto e vorrei capire cosa significa. Per far male al Pd si affossa una legge? A me delle schermaglie tra partiti non importa nulla, questi giochetti mi fanno anche un po’ ribrezzo, sono 30 anni che aspetto questa legge».

La Cirinnà ha ammesso “l’errore politico” e parlato di “fine della sua attività politica”. Come giudica il suo lavoro?

«Si è spesa in modo fortissimo e non si può che ringraziarla. Lei ha ammesso che si è fidata dei grillini e ha sbagliato. Non è colpa della Cirinnà ma dei senatori del M5S che fino a un’ora prima del voto avevano assicurato il loro completo appoggio alla legge».

Unioni civili, Mancuso (Equality): “Perché capisco Renzi e la sua via d’uscita”
Come se lo spiega questo voltafaccia?


«Motivi politici, della peggiore politica della prima Repubblica. Da una parte hanno guardato i sondaggi, come faceva Berlusconi, perché nel Movimento 5 Stelle c’è un elettorato di destra che sta crescendo, dall’altra invece volevano fare uno sgambetto al governo. Il problema è che questa è una legge trasversale che attiene ai diritti delle persone. Il M5S secondo me ha sbagliato i calcoli perché come si è visto domenica in tv, un sondaggio riportava un loro calo del 4%. Inoltre nella rete sono sotto attacco, molti li accusano di tradimento».

Faccia un pronostico, come finirà?

«Se in queste ore il Movimento 5 Stelle rinsavisce e prende un impegno vero, smettendo di giocare, allora la strada per portare a casa la legge c’è, se il M5S queste rassicurazioni politiche non le può, o non le vuole dare, io con grandissima sofferenza capisco che Renzi punti a portare a casa qualcosa».

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]