Il gioco esoterico Charlie Challenge manda all'ospedale una nuova vittima

22 giugno 2015, intelligo
Il gioco esoterico Charlie Challenge manda all'ospedale una nuova vittima
"Charlie Charlie, ci sei? Charlie Charlie, vuoi giocare?".

È questo il nuovo gioco esoterico che sta impazzando sul web e tra i ragazzi. Si tratta di una sorta di “seduta spiritica” online: si invoca il fantasma di Charlie, un bambino che si sarebbe tolto la vita a soli 10 anni, e gli si fanno domande sul proprio futuro o semplicemente se vuole giocare. Domande alle quali lui risponderà con un "Sì"o con "No" spostando la matita sulle risposte nei quadranti. 

In questi giorni una 15enne di Napoli, dopo una violenta crisi di nervi avuta in un bus, è stata ricoverata in ospedale e non sarebbe il primo caso.

La dottoressa Rosanna Saccone era sull’ambulanza che ha soccorso la 15enne: “Non avevo mai visto una crisi tanto forte in una ragazzina così giovane – ha raccontato– era terrorizzata dall’idea del vomito, si gettava acqua addosso per pulirsi. Sono anche io una mamma e vederla così mi ha turbato“. A quanto pare la ragazzina era già la terza ad essere ‘ricoverata’ in preda ad una crisi isterica legata a quello stupido gioco”.

A confermare tutto è stato il dottor Vincenzo Tipo, responsabile del pronto soccorso del Santobono: “Nell’ultimo mese i casi sono molto aumentati ma questo ce lo aspettavamo perché con l’estate e il caldo succede spesso. Non avremmo mai pensato invece di dover assistere dei ragazzini a causa di un giochino esoterico”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]