Le due "R" fanno pace: e mettono le ali

22 luglio 2013 ore 11:30, intelligo
Le due 'R' fanno pace: e mettono le ali
di Andrea De Angelis Nervi scoperti alla Regione Toscana, con il governatore Enrico Rossi che mette sul tavolo la fiducia a se stesso. “Non sono un uomo adatto a tutte le stagioni, e scordatevi il governissimo” avrebbe detto in giunta. Di fatto c’è il rischio di un Pit... stop. Il problema è  infatti relativo all’aeroporto di Firenze, ed all'accoglimento del “Piano di approvazione territoriale” (Pit) necessario per il proseguimento dell’opera, sulla quale Rossi scommette tutto, presente e futuro. Ai più attenti, infatti, non sfugge l’interesse dell’attuale governatore toscano per un futuro incarico a Roma, magari in un esecutivo guidato dal sindaco del suo capoluogo, al quale regalerebbe un’opera di portata internazionale. Matteo Renzi, senza pensarci un attimo, ha avallato il Pit, verso il quale si è detto assolutamente favorevole. I due dunque, non sempre d’accordo, sembrano andare questa volta a braccetto, e mentre Firenze aspetta l’importante decisione (ad oggi i numeri indicano 26 consiglieri regionali favorevoli e 28 contrari), i sindaci di altri comuni (vedi Prato) protestano e si dicono pronti a fare battaglia. Riuscirà Rossi a mostrare quel profilo decisionista necessario per decollare verso Roma? Mercoledì, salvo sorprese, il voto fornirà la risposta.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]