Portogallo, precipita da scogliera e muore. Per Filippo Marin era vacanza premio

22 luglio 2016 ore 14:42, Micaela Del Monte
Era in vacanza con i suoi amici, ma la serata è finita in tragedia. Filippo Marin, un ragazzo di 18 anni, arrivato in Portogallo da Venezia, ha infatti perso la vita cadendo da una scogliera alta 80 metri. L’incidente è avvenuto la scorsa notte nel territorio comunale di Vila do Bispo, in Algarve, in località Sagres, nel sud del Paese.
Dalle prime informazioni sembra che il 18enne stesse percorrendo un sentiero piuttosto scosceso per poter ammirare il tramonto dalla punta della scogliera. È probabile che abbia messo in piede in fallo, scivolando e precipitando nel vuoto. Inutili purtroppo i soccorsi sul posto, quando sono accorse diverse squadre di vigili del fuoco, polizia marittima e forze dell'ordine, non c'era più nulla da fare. Filippo è morto sul colpo e i soccorsi hanno potuto solo recuperare il suo corpo. Solo giovedì la tremenda notizia è arrivata ai genitori che hanno preso il primo aereo per il Portogallo.

Portogallo, precipita da scogliera e muore. Per Filippo Marin era vacanza premio
Il ragazzo era in vacanza premio, assieme ad alcuni amici italiani, dopo la maturità conseguita al liceo artistico ‘Marco Polo’ di Venezia. Filippo frequentava infatti il liceo artistico a Venezia, ed era appassionato in particolare proprio di architettura. Di recente, lo scorso 20 maggio, era stato premiato a Palazzo Giustinan Recanati per il 2° Concorso della Fondazione dott. Gerard e Phyllis Seltzer. Il diciottenne era stato premiato proprio per la sezione Architettura. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]