Feto 3D con immagini "in primo piano": la realtà virtuale nella pancia

22 novembre 2016 ore 11:34, Andrea De Angelis
Meravigliosa creatura. Il feto torna a stupire, questa volta in 3D. I vostri figli come non li avete mai visti, grazie a una nuova tecnica che permetterà alle mamme e ai papà di scorgere dettagli fino ad oggi invisibili dei loro piccoli. Un'emozione davvero unica, resa possibile da una tecnologia avanzata, frutto a sua volta di lunghi e innovativi studi.

La "vecchia" risonanza magnetica abbinata alle tecniche della realtà virtuale. Un mix perfetto per permettere di arrivare a un risultato che fino a qualche anno fa poteva sembrare fantascienza. Messa a punto e sperimentata nella Clinica di Diagnostica per Immagini di Rio de Janeiro, la nuova tecnologia è stata presentata al convegno della Società di Radiologia del Nord America e dovrebbe davvero rivoluzionare la medicina. 

Feto 3D con immagini 'in primo piano': la realtà virtuale nella pancia
''Poter vedere il feto in 3D in combinazione con tecnologie di realtà virtuale può migliorare la nostra comprensione delle strutture anatomiche del feto'', ha detto uno degli autori, Heron Werner. ''L'esperienza è meravigliosa - ha aggiunto, come riportato dall'Ansa - e le immagini sono più nitide e chiare rispetto a quelle dell'ecografia e della risonanza magnetica''.  
Ma come funziona tutto ciò? Sembra l'agenzia ci spiega come la tecnologia combini le immagini 3D, ottenute assemblando le immagini rilevate con la risonanza magnetica, e la realtà virtuale grazie al visore Oculus Rift. Le immagini tridimensionali vengono dunque viste attraverso il visore, grazie al quale è possibile vedere da vicino il feto. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]