Salute mentale a rischio se sei maschio sessista: i rischi del playboy

22 novembre 2016 ore 11:00, Americo Mascarucci
Essere sessisti non è soltanto un problema di carattere sociale ma rischia pure di nuocere gravemente alla salute mentale dell’uomo. 
Secondo gli studiosi dell'Indiana University di Bloomington, il maschio che si sente superiore alla donna e tenta di sottometterla, rischierebbe di soffrire di maggiori problemi psicologici rispetto agli uomini che non sono sessisti.
I ricercatori hanno condotto una meta-analisi di 78 studi precedenti che avevano coinvolto 19.453 partecipanti in tutto, concentrandosi sul rapporto tra salute mentale e conformità alle 11 norme generalmente considerate dagli esperti come adatte a rispondere alle aspettative della società maschilista: 
Desiderio di vincere, necessità di controllo emotivo, assunzione di rischi, violenza, dominanza, promiscuità sessuale, fiducia in sé, grande importanza attribuita al posto di lavoro, esercizio di potere sulle donne, disprezzo per l’omosessualità, perseguimento di uno status.

Salute mentale a rischio se sei maschio sessista: i rischi del playboy
I ricercatori hanno così individuato l'associazione fra l'importanza data all'autosufficienza, ai comportamenti da playboy e all'esercizio di potere sulle donne e l'atteggiamento sessista scoprendo che tutto ciò rischierebbe di comportare problemi mentali all'individuo.
"In generale, le persone che si conformano ai dettami del maschilismo tendono ad avere una salute mentale più fragile e una minore spinta verso la ricerca di un aiuto psicologico“, conferma l’autore Joel Wong sulla rivista ‘Journal of Counseling Psychology
Problemi resi ancora più gravi, dal fatto che l'uomo sessista non sembra affatto propenso a modificare i suoi atteggiamenti, nè a cambiare il proprio approccio nei confronti dell'altro sesso.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]