A noi Socci preannunciava "purghe" e Riccardi sulla Chiesa di Benedetto XVI...

22 ottobre 2014 ore 15:18, intelligo
A noi Socci preannunciava 'purghe' e Riccardi sulla Chiesa di Benedetto XVI...
“Dopo il Sinodo il rischio delle purghe"
: Antonio Socci solo ieri sera in un’intervista-conversazione con Fabio Torriero, direttore di IntelligoNews, avvertiva di questo rischio. Testualmente, preannunciava il vaticanista del quotidiano Libero: “Quell’accenno (di Papa Francesco, ndr) al potere nella Chiesa, visto che si parla di avvicendamenti (si pensi a Muller), mi fa pensare al rischio di repressione e purghe, cioè defenestrazioni. Se si procedesse così, rimettendo sul tavolo punti bocciati dal Sinodo e colpendo persone che hanno rappresentato punti di vista diversi, la situazione si farebbe traumatica. E la Chiesa è già nella confusione”. Non sono passate neanche 24 ore che l’ex ministro per la cooperazione internazionale Andrea Riccardi, fondatore della comunità di Sant’Egidio e storico del cristianesimo, parla così a Vatican Insider: “Dal Sinodo è emersa la necessità di riformare il governo centrale della Chiesa. Alla guida dei dicasteri Francesco deve avere persone in sintonia con lui”.
A noi Socci preannunciava 'purghe' e Riccardi sulla Chiesa di Benedetto XVI...
E perché? “Perché il governo attuale di Francesco è rimasto quello di Benedetto XVI. Ed è proprio nella compagine del suo governo - continua Riccardi - che Francesco incontra le resistenze più forti al cambiamento. La sua riforma della Curia non può limitarsi all’accorpamento di qualche dicastero (un maquillage da governi italiani). Papa Bergoglio ha bisogno di collaboratori in sintonia con lui. Anche Giovanni XXIII aveva una Curia ostile al cambiamento, perciò si è concentrato nella convocazione del Concilio iniziando un processo di rinnovamento che ha aiutato a superare le difficoltà. Paolo VI, invece, ha introdotto il mandato quinquennale per i ministri vaticani e da allora non si resta più in carica a vita ma per decisione del Papa”. E ora l'ipotesi di una "situazione traumatica della Chiesa", come la chiamava Socci, diventerà realtà?
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]