Verdini rinviato a giudizio ma l’ira del web colpisce... Renzi

22 settembre 2014 ore 17:34, intelligo
Verdini rinviato a giudizio ma l’ira del web colpisce... Renzi
Rinviato a giudizio il senatore di FI Denis Verdini dal gup del Tribunale di Roma per la vicenda legata ad una plusvalenza di 18 milioni di euro nella compravendita di un immobile in via della Stamperia, nel centro della capitale. Forza Italia e la maggioranza del Pd non commentano, in attesa dell’operato della magistratura, mentre il M5S e la rete hanno già espresso il loro verdetto. «Questa è la gente che sostiene il PD, che detta le regole al PD, che riscrive la Costituzione con il PD. Questa è la gente che sostiene Renzi, che detta le regole a Renzi, che scrive i decreti assieme a Renzi». Scrive il deputato M5s Alessandro Di Battista su facebook. Dello stesso tenore i commenti su twitter, dove sono in tanti a rinfacciare a Renzi il Patto del Nazareno e la stretta collaborazione con Verdini sulla riforma elettorale. Come sempre sul web non manca l’ironia e si passa dai padri e “padrini” della Costituzione a Bianco rosso e Verdini. #Verdini rinviato a giudizio per compravendita palazzo #Enpap. Sarà stata la maledizione di #Bersani? #Verdini a giudizio: finanziamento illecito. Ma è lo stesso Verdini con cui Renzi sta modificando la Costituzione? #Verdini a giudizio, dopo il padre, viene colpito l'amico del cuore di Renzi. #Verdini rinviato a giudizio. In un Paese normale si sarebbe dimesso. Invece #Renzi gli fa cambiare la Costituzione! #Verdini, Renzi di cattivo gusto attaccarmi su Verdini: “Non si toccano gli affetti” #Verdini, è inaccettabile che al tavolo per le riforme sieda uno come Verdini.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]