Il suo nome è Agente Lisa, la poliziotta di Stato che spopola sui "social"

22 settembre 2015, Marta Moriconi
Il suo nome è Agente Lisa, la poliziotta di Stato che spopola sui 'social'
L'Agente Lisa opera su internet da diverso tempo. Era il 16 marzo 2009 quando è entrata in rapporto con gli amici di facebook diventando un punto di riferimento in tema di sicurezza e protezione.

Si tratta di una pagina dell'Agente di Polizia di Stato Lisa, che è attiva 24 ore su 24.

Non è una persona in chat, ma rappresenta proprio la Polizia, e ogni giorno è lì per offrire consigli, rispondere alle richieste degli utenti, sventare truffe o raccogliere denunce di nuove truffe. Dopo la colazione virtuale infatti, si mette al lavoro selezionando articoli e fatti che possono essere d'aiuto. 

Così sta conquistando l'Italia, anche se arranca su Twitter. 

Con un solo servizio del Tg5, l'altro giorno, l'agente Lisa dall'uniforme blu e i capelli rossi, ha raccolto 15 mila "mi piace" in un solo giorno. 

I suoi occhi azzurri la rendono, agli occhi anche di adolescenti, un'amica capace di dare consigli e informazioni utili per superare problematiche che a volte, viso a viso, non si ha il coraggio di chiedere.

D'ora in poi i "i signori delle truffe" avranno vita difficile, Ma non solo. Anche la pedopornografia e i pericoli che si incontrano navigando in rete sono oggetto dell'attività social di Lisa, che dispensa consigli a genitori e ragazzi. Il bullismo poi sarà una trappola del web più conosciuta, e da cui difendersi sarà più facile. 

 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]