La tua musica di Spotify su Tinder: un inno per conoscersi

22 settembre 2016 ore 13:15, intelligo
di Luciana Palmacci

I gusti musicali dicono molto di una persona, e una canzone può rappresentarne bene l’essere di qualcuno, e proprio in questo credono Spotify e Tinder. Un social che si unisce a un servizio musicale digitale per migliorare le conoscenze online. Così il ceo di Tinder ha introdotto questa novità, grazie alla partnership con Spotify, che ultimamente sta conquistando tutto e tutti, con un singolo brano o un’intera playlist ogni frequentatore del social potrà presentarsi agli altri e allo stesso tempo descriversi. Basta avere un account Spotify, selezionare i propri brani preferiti o quelli più ascoltati nella piattaforma di streaming e inserirli sul proprio profilo Tinder. 

La tua musica di Spotify su Tinder: un inno per conoscersi

Il brano scelto, denominato “anthem” (inno), sarà quello più rappresentativo di tutti. Per chi, invece, non volesse mostrare la propria musica, Tinder offre la possibilità di scegliere tra le diverse colonne sonore selezionate dall’app stessa. Scorrendo verso destra, poi, si potrà vedere chi condivide i propri gusti musicali e a quel punto contattarlo. 
Nato nel 2012, Tinder ha conquistato circa 50 milioni di utenti attivi e risulta, ad oggi, l’app più scaricata per cercare e trovare nuove amicizie. Ma prima di "stringere amicizia" con quest’ultimo, la piattaforma di streaming musicale ha collaborato con Bumble, il Tinder al femminile creato da Whitney Wolfe, e Tastebuds, che invece basa il meccanismo di dating proprio sulle playlist musicali con l’obiettivo di far incontrare le persone attraverso la musica.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]