Divorzio Jolie e Pitt: l’ombra di troppe dipendenze dietro l’addio

22 settembre 2016 ore 10:26, intelligo
di Eleonora Baldo




Il giorno dopo l’annuncio che ha sconvolto l’intero mondo del gossip, la domanda che tutti si pongono è una sola: “E adesso che accadrà?”. Già, perché dopo aver comunicato a mezzo stampa la fine della loro relazione, Angelina Jolie e Brad Pitt hanno un ulteriore “dovere morale” nei confronti di noi comuni mortali che da anni seguiamo i loro alti e bassi matrimoniali: dirci quali sono i motivi che hanno portato alla loro separazione. 
Le solite differenze inconciliabili ci sembrano una coperta di Linus: troppo corta per coprire 12 anni di matrimonio e 6 figli. Districare la matassa dei rumors sulle motivazioni che hanno portato alla separazione sembra una missione impossibile. E se l’autorevolissima TMZ esclude categoricamente la presenza delle relazioni extraconiugali (con buona pace di Marion Cotillard, indicata come ultima fiamma del bell’attore hollywoodiano) davanti a noi detective del gossip si apre un dedalo di piste da seguire: che sia stata colpa delle divergenze in materia di educazione dei figli? O delle dipendenze da alcool e droga di Brad Pitt, come lascia intendere, neanche tanto velatamente, lei? O ancora del carattere tormentato di Angelina, da anni in lotta con i problemi di alimentazione e protagonista di scelte in materia di salute molto discusse (si pensi alla mastectomia preventiva di qualche anno fa)?
Divorzio Jolie e Pitt: l’ombra di troppe dipendenze dietro l’addio
L’unica che sembra avere una visione chiara della situazione è l’ex per eccellenza di lui, Jennifer Aniston che, secondo fonti molto vicine all’attrice, pur dichiarandosi dispiaciuta per la fine del matrimonio dell’indimenticato Brad avrebbe affermato di ritenere la separazione tra i due solo una questione di tempo, a causa – si dice – della personalità fortemente manipolatrice di lei. 
Che siano Vip o persone normali, tuttavia, a farne maggiormente le spese saranno i figli della coppia, al centro – pare – della lotta per l’affidamento che la Jolie vorrebbe fisicamente esclusivo e giuridicamente congiunto, lasciando a Pitt la possibilità di vedere i figli solamente in periodi prestabiliti. Ma le dichiarazioni dell’attore lasciano intendere che non si darà per vinto tanto facilmente. “Speravo in una separazione da adulti – ha dichiarato – è molto triste, ma quello che conta è il bene dei bambini”

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]