A Sulmona 3 nuove sale operatorie hi-tech. Più posti letto

22 settembre 2016 ore 21:33, Andrea Barcariol
Inaugurate oggi all'ospedale di Sulmona 3 nuove sale operatorie, due per l'attività ordinaria e una terza per interventi d'urgenza, su 540 mq. Oltre al blocco operatorio è stata realizzata un'area di 200 metri quadri per la sterilizzazione di strumenti chirurgici e altro materiale. E' stato inoltre realizzato un impianto che assicura il monitoraggio di parametri microclimatici, gas anestetici e polveri sottili, garantendo le massime condizioni di sterilità e sicurezza durante gli interventi. Il progetto originario prevedeva la costruzione di 2 sale operatorie ma successivamente, con una perizia di variante, ne è stata realizzata una terza, in modo da soddisfare al meglio le necessità legate all'attività chirurgica. I lavori per la realizzazione delle 3 sale operatorie, iniziati nell'ottobre del 2014, si sono conclusi nell'aprile scorso; al termine del successivo iter amministrativo, ad agosto, è stato effettuato il collaudo a cui è seguita, ai primi di settembre, l'effettiva entrata in funzione del blocco operatorio. All'inaugurazione presenti il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso e l'assessore alla Programmazione sanitaria Silvio Paolucci, con il sindaco Annamaria Casini e il manager della Asl Rinaldo Tordera. Ad attendere il governatore all'ingresso manifestanti con striscioni a difesa dell'ospedale e del punto nascita.

A Sulmona 3 nuove sale operatorie hi-tech. Più posti letto
"Si tratta di sale operatorie all'insegna dell'innovazione e della qualità che sono state realizzate in un tempo contenuto, circa 23 mesi - ha spiegato D'Alfonso - Vi sono le condizioni per potenziare l'attività perchè maggiore è la sicurezza laddove si opera con un alto numero di casi e vi è un ampio bacino di utenti. Come Regione, con questo investimento su Sulmona, abbiamo messo risorse finanziarie; ora spetta ai medici esprimere tutta la loro professionalità per utilizzare al meglio le nuove sale operatorie". L'assessore Paolucci ha precisato: "La programmazione sull'ospedale di Sulmona è definita ed è tutta in positivo. Il presidio è stato inserito per la prima volta nella rete di emergenza-urgenza ed è il primo, tra i nuovi ospedali da costruire in Abruzzo, in cui sono iniziati i lavori per la realizzazione del nuovo presidio; inoltre, ha avuto un incremento dei posti letto, portati da 146 a 160". Le tre nuove sale sono costate circa 3 milioni 500mila euro.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]