Padova hot, sesso orale davanti alla caserma: denunciati per atti osceni

23 agosto 2016 ore 11:25, Adriano Scianca
Una coppia padovana non è riuscita a resistere al richiamo della passione e si è abbandonata a effusioni piuttosto spinte nel bel mezzo della strada. L'unico inconveniente è che, proprio lì di fronte, si trovava una caserma dei Carabinieri, con tanto di telecamere che hanno ripreso per intero la scena. I due sono stati identificati: lei è una 28enne laureata in architettura a Venezia con impiego in Francia e lui un falegname vicentino. Il luogo della performance hot è il parcheggio di via Rismondo, a Padova, davanti al comando provinciale dei carabinieri, peraltro accuratamente segnalato da bandiere e da una gigantesca insegna in marmo con scritto a caratteri cubitali "carabinieri".

Padova hot, sesso orale davanti alla caserma: denunciati per atti osceni
Incuranti, i due amanti prima si sono accarezzati, poi si sono baciati e alla fine sia lui che lei si sono abbassati pantaloni e mutande per scambiarsi reciprocamente del sesso orale. Nel bel mezzo della maratona sessuale, tuttavia, i due si sono trovati davanti due carabinieri in servizio, scesi per identificarli. Alla fine sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico, reato depenalizzato che prevede, tuttavia, una sanzione amministrativa dai 5mila ai 30mila euro.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]