Irina Shayk su GQ "a nudo": “Volevo essere un ragazzo, ora amo uomini e diamanti” - FOTO

23 agosto 2016 ore 18:21, intelligo
di Luciana Palmacci

La supermodella russa Irina Shayk (classe 1986), che fa impazzire il mondo intero con il suo fisico perfetto, si mette a nudo per la rivista GQ. A nudo in tutti i sensi, perché oltre a mostrarsi senza veli negli scatti di Mario Sorrenti, Irina rivela anche particolari toccanti della sua vita e della sua carriera. Oggi è una delle donne più richieste dal fashion system, ma “a inizio carriera non avevo nulla da mettermi né da mangiare" ha rivelato la modella nell’intervista. Non è tutto oro quello che luccica e a dimostrarlo è Irina stessa in quanto, se oggi è ricca e famosa, la sua infanzia è stata tutt’altro che facile

Figlia di un minatore di carbone tataro e di un'insegnante di musica russa, Irina è rimasta orfana all'età di quattordici anni e ha dovuto fare i conti con fame e povertà: “Quando, a vent’anni, sono andata a Parigi per la prima volta. Non avevo niente da mettermi e a volte neanche da mangiare. Ricordo di quanto fossi in imbarazzo con le altre modelle per il modo in cui ero vestita” ha confessato Irina. Era insicura del suo corpo, senza sapere che più tardi sarebbe stato la sua fortuna. “Non pensavo neanche di essere particolarmente carina. A 14 anni avrei dato non so cosa per essere un ragazzo”, ha continuato, innamorata del suo Bradley Cooper, e sottolineando: "Sono russa, preferisco gli uomini, i diamanti e il caviale.” Da quando, a 19 anni, ha lasciato il suo paesino natale, la modella non ha mai dimenticato le sue origini e si dice fiera sè.
<
>
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]