I migranti sbarcano nei comuni italiani: ieri mille a Salerno e Augusta

23 aprile 2015, intelligo
Loro ce l'hanno fatta e ora arrivano sulla terra ferma. Sia essa la Sicilia o la Campania. 

I migranti sbarcano nei comuni italiani: ieri mille a Salerno e Augusta
Ieri 540 profughi sono sbarcati al molo Manfredi di Salerno dalla nave della Marina militare italiana Chimera. 365 gli uomini, 174 le donne e un minore non accompagnato. Con loro anche un bimbo di pochi mesi. I migranti erano stati recuperati da due barconi in avaria al largo di Tripoli. 

La prima a scendere dalla nave è stata una donna incinta, avvolta e protetta dal suo niqab color rosso. La giovane è prossima a partorire essendo all'ottavo mese di gravidanza. Con lei altre tre o quattro donne incinte che probabilmente rimarranno nella provincia di Salerno in attesa del parto.  

"Abbiamo fotografato e identificato tutti - racconta il questore di Salerno, Alfredo Anzalone - e non abbiamo registrato, per ora, alcuna criticità. Si tratta di somali ed eritrei".

Per Salerno questo è l'ottavo sbarco negli ultimi dieci mesi. Una parte di questi migranti rimarrà nella provincia di Salerno, gli altri invece saranno trasferiti in Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Lazio e Calabria. 

In Sicilia, nella città di Augusta, sempre ieri sono giunti 446 migranti con la nave della Marina militare italiana Bettiga. Tra loro 95 donne e 59 minori. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]