Morte Prince, escluso il suicidio: si indaga sui farmaci e quei continui viaggi in farmacia

23 aprile 2016 ore 11:56, Adriano Scianca
La morte di Prince continua a generare commozione in tutto il mondo. Ma, a parte il cordoglio, su questa dipartita improvvisa sta nascendo un vero e proprio giallo: come e perché è morto il folletto di Minneapolis? Jim Olson, sceriffo della contea di Carver, ha spiegato che sul corpo dell'artista non c'era nessun "evidente segno di trauma" e "nessuna ragione per credere a questo punto che si sia trattato di suicidio". L'autopsia è durata quattro ore, è stata completata all'indomani della sua scomparsa quando in Italia erano le 20. Ora si attende l'esito dei test tossicologici, per i cui esiti però occorreranno delle settimane. “Non rilasceremo alcuna informazione fino a quando gli esami saranno completi e tutti i risultati saranno a disposizione”, ha aggiunto lo sceriffo precisando che “non è insolito” che ci vogliano settimane. 

Morte Prince, escluso il suicidio: si indaga sui farmaci e quei continui viaggi in farmacia
Ovvio, comunque, ripensare a quel misterioso ricovero avvenuto il 15 aprile e svelato da Tmz, la stessa testata che ha anticipato la morte di Prince. Il suo staff parlò di una banale influenza, mentre sembra sia stato un ricovero per overdose di oppiacei. L'aereo privato dell'artista fu costretto a un atterraggio d'emergenza a Moline, nello Stato dell'Illinois, mentre era di ritorno da un concerto ad Atlanta, in Georgia. In quell'occasione fu ricoverato d'urgenza nell'ospedale locale, sempre secondo Tmz, per un abuso del Percocet, un farmaco antidolorifico utilizzato da Prince per sopportare un dolore all'anca che lo affliggeva da tempo. Il Percocet, realizzato da una combinazione di acetaminofene e ossicodone - un oppiaceo appunto - crea dipendenza.  Prince fu sottoposto a un trattamento urgente (tecnicamente il "save shot") per una overdose. 

I medici avrebbero voluto trattenerlo in ospedale per qualche giorno, sostiene ancora il sito americano, ma non essendo disponibile una stanza privata l'entourage del cantante ha chiesto di farlo dimettere. Nel 2010 Prince aveva subito un intervento all'anca. Nella settimana precedente alla morte si era recato presso la farmacia locale ben quattro volte.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]