Unioni civili, Savarese: "L'ipocrisia di Alfano. Lgbt Vs Cirinnà? Strumentalizzate speranze, accetta tutto per restare"

23 febbraio 2016 ore 10:56, Marta Moriconi
"Continuiamo a fidarci di chi cambia idea all'ultimo momento o portiamo a casa le unioni civili? Dopo tanto chiacchierare la mia proposta è che sulle unioni civili si chiuda entro la settimana al Senato, rapidissimamente. Potrebbe non essere il provvedimento migliore nelle attese di tanti. Ma dovendo scegliere tra il tutto mai e un pezzo oggi, credo sia meglio portare a casa l'ok alla legge in prima lettura. Altrimenti il rischio che vedo è la paralisi, la palude". Dixit il premier Matteo Renzi ai microfoni di Rtl 102.5spiegando l'ide di un maxi emendamento sulle unioni civili senza la norma sulla stepchild adoption.
Con tanto di tweet della senatrice Monica Cirinnà relatrice della proposta di legge che ieri si è messa a scrivere: "Partita a scacchi dei tatticismi è finita. Bene governo, mette in salvo legge". E via le critiche dalla comunità Lgbt. Abbiamo contattato Filippo Savarese, portavoce di Generazione Famiglia e membro del Comitato Difendiamo i nostri figli che oggi pomeriggio, insieme agli altri ideatori del Family Day, terrà una conferenza stampa in Senato.

Angelino Alfano e Renzi si sarebbero accordati su un maxi-emendamento senza stepchild adoption. Siete soddisfatti?

Unioni civili, Savarese: 'L'ipocrisia di Alfano. Lgbt Vs Cirinnà? Strumentalizzate speranze, accetta tutto per restare'
"Non siamo assolutamente soddisfatti, anzi siamo basiti dalla sfrontatezza con cui la politica prende in giro il popolo. Sia Renzi che Alfano giurano da due anni che le unioni civili non sono un tema di Governo, e ora si ritrovano d'accordo nel farne addirittura una questione di fiducia, cioè di sopravvivenza dello stesso. Anche senza la stepchild adoption, se si dotano le unioni gay di riconoscimento giuridico pubblico i giudici vi allegheranno in breve tempo tutti i diritti tipici della famiglia, filiazione compresa. Continuo a credere che Alfano e il Ncd non potranno davvero operare una così ipocrita inversione a U".

Cirinnà in queste ore sembra travolta dal "fuoco amico". Diverse e anche accese le critiche ricevute sull'accordo  ai blocchi di partenza. Cosa si sente di dirle ora?

"Compatisco molto Monica Cirinnà. Da due anni guerreggia per una legge che abbia quantomeno la stepchild-adoption, dopo lo scherzetto del M5S si dice addirittura pronta ad abbandonare la politica, ma poi ritorna in carreggiata e accetta tutto pur di restare a galla. Per due anni dunque avrebbe strumentalizzato le speranze e le aspettative di migliaia di persone in Italia, che ora la considerano una traditrice. Insomma, la vicenda parlamentare delle unioni civili sarà ricordata per l'infimo livello politico con cui è stata trattata, salvo rare e benemerite eccezioni".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]