#SCEGLI TU IL CT. Democrazia diretta anche per il calcio. Chi vorresti?

23 giugno 2014 ore 9:56, intelligo
#SCEGLI TU IL CT. Democrazia diretta anche per il calcio. Chi vorresti?
L'Italia, si sa, è un popolo di commissari tecnici (la singolare denominazione trae le sue origini dal fatto che la nazionale italiana di calcio fu inizialmente diretta da una "commissione tecnica" in cui erano presenti anche giornalisti). La frase - il cui copyright spetta a Fulvio Bernardini – è stata confermata una volta di più dalle sparate a ruota libera di ciascuno di noi dopo la sconfitta con il Costarica. Nulla, d’altra parte, muove la partecipazione popolare più che la convinzione di avere in tasca la formazione migliore per le sorti della Nazionale. E allora perché non affidare al suffragio popolare la scelta dell’allenatore? La buffa provocazione (che speriamo non sia giunta alle orecchie di Matteo Renzi) parte da Twitter, firmata dal giornalista Carlo Garzia. “Elezione diretta del ct, questa sì che sarebbe democrazia diretta (e sicuramente partecipata) #scegli tu il ct . “Sono a favore non solo della #elezione diretta del presidente della #Repubblica ma anche del Ct della #nazionale. #Mondiali2014 #riforme” si legge. Considerato che secondo un sondaggio Ixè il 70% degli italiani è favorevole all'elezione diretta del presidente della Repubblica, chissà quanti appoggerebbero tale soluzione e si recherebbero alle urne. Certo i candidati dovrebbero presentarsi sottoponendo preventivamente ai votanti la lista dei convocati e la formazione titolare. E qualcuno invocherebbe anche lo streaming delle riunioni pre-partita (o magari la votazione in diretta per decidere le sostituzioni). L’unico problema sarebbe selezionare le candidature, visto che si tratterebbe dell’unico caso in cui i candidati, con ogni probabilità, sarebbero in numero pari a quello degli elettori.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]