Rizzo (PC) lancia la bomba: “Se non ci fosse stato l’omicidio Cox avrebbe vinto Brexit"

23 giugno 2016 ore 13:29, Lucia Bigozzi
“Se non ci fosse stato l’omicidio Cox, avrebbe vinto con certezza l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea”. Lo schema che Marco Rizzo, segretario nazionale del Partito Comunista, tratteggia con Intelligonews nel giorno del referendum inglese, è netto: “I ricchi vogliono l’Unione europea, la stragrande maggioranza del popolo no, e cercano di offuscare questa inoppugnabile verità”. 

E’ il giorno di Brexit: dagli ultimi sondaggi e dopo l’omicidio Cox i giochi sono già fatti? 

"Stiamo a un dato di fatto: se non ci fosse stato l’omicidio Cox, avrebbe vinto con certezza l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea. Quell’omicidio è terribile ma ‘perfetto’ nella sua geometrica potenza: una giovane donna, due figli, uccisa da uno scalmanato, matto dell’estrema destra… tutta una campagna fatta su questo omicidio, è chiaro che il risultato cambierà, mi pare evidente. Non so se questa possa essere – e lo stabiliranno le indagini – una strategia della tensione in salsa europea, però come dire, sta avvenendo questo. Vedremo che succede ma credo francamente che la vicenda Brexit sia finita quel giorno lì".

Rizzo (PC) lancia la bomba: “Se non ci fosse stato l’omicidio Cox avrebbe vinto Brexit'
Draghi corre ai ripari e dice che a fronte di un eventuale Brexit è pronto un paracadute. E' un messaggio per tranquillizzare i risparmiatori, oppure cosa ci legge dietro?

"Credo che quanto avvenuto in Europa, dalla costruzione dell’euro non sia avvenuto per caso. Quindi non è che tutta questa prosopopea cui si dice che ci sono stati errori, che bisognava fare di qui o di là: in realtà quello che è successo era tutto voluto. Le classi dirigenti politiche ma anche grandi banche, grandi potentati economici hanno voluto che accadesse così, e quindi l’Europa possibile è questa qua. Ed è per questo che noi, ad esempio siamo per il no all’Ue, al punto tale che noi sabato e domenica riuniremo il Comitato centrale del partito e lanceremo la proposta di Comitati contro il referendum di Renzi ma anche contro l’Unione europea. Perché Renzi vuole cambiare la Costituzione? E’ solo una sua idea o è spinto da questi potentati economici europei? E quindi con i Comitati che costituiremo, non saranno soltanto contro il disegno di revisione costituzionale oppure solo contro Renzi, sarà un no anche contro l’Unione europea". 

In questa campagna referendaria sono scesi in campo campioni fi calcio e premi Nobel, tutti per la Gran Bretagna ancorata all’Unione europea. E’ un modo scorretto di condurre il “gioco”?

"Molto semplice: i ricchi vogliono l’Unione europea, la stragrande maggioranza del popolo no, e cercano di offuscare questa inoppugnabile verità". 

autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]