Tom Felton dopo Harry Potter indaga su Gesù: "Mi consideravo un agnostico, ma..."

23 luglio 2015, Micaela Del Monte
Tom Felton dopo Harry Potter indaga su Gesù: 'Mi consideravo un agnostico, ma...'
Dal cattivo maghetto di Harry Potter a un "soldato" che alla ricerca della verità sul dopo crocifissione di Cristo.

Un'"evoluzione" stramba, ma che Tom Felton ha cercato volutamente. Sì perché Draco Malfoy non voleva campare di rendita grazie agli otto film che lo hanno reso celebre, anzi, l'attore inglese ha voluto trovare un ruolo che lo estraniasse totalmente da quel personaggio che comunque ha amato e che ama tutt'ora.

Adesso Felton si prepara infatti a girare proprio in Italia (in Puglia e a Roma) il thriller Stratton e ha altri due film in uscita, Message From The King del regista belga Fabrice du Welz e Risen, la storia della resurrezione di Gesù vista con gli occhi di un legionario e del suo aiutante (Felton).

"È una detective story su Gesù - ha spiegato -. Io sono stato cresciuto da anglicano, ma sono sempre stato più sul versante della scienza, mi consideravo un agnostico. Dopo il film però sono cambiato, ho iniziato a pensare all'influenza delle Sacre scritture sulla vita delle persone". 

Nel film, che ha per protagonista Joseph Fiennes, Felton interpreta un legionario che indaga sulla morte di Cristo: "Il regista si è basato il più possibile su documenti storici, anche nei dialoghi - ha aggiunto l'attore inglese-. Io non sapevo che a quel tempo ogni settimana spuntava nell'Impero romano qualcuno che si dichiarava il Messia, con migliaia di seguaci. Gesù però si rivela più difficile per i Romani da abbattere, e infatti ne parliamo ancora oggi".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]