La lettera del Papa alla presidente argentina Kirchner diventa un giallo

23 maggio 2014 ore 14:04, intelligo
La lettera del Papa alla presidente argentina Kirchner diventa un giallo
Vero o falso? Una lettera del papa alla presidente argentina, Cristina Fernandez de Kirchner, in occasione della festa nazionale del 25 maggioè  da ieri al centro di un giallo a Buenos Aires. La cronaca parla di un messaggio diffuso dal governo, che poche ore dopo è stato denunciato come un falso da monsignor Guillermo Karcher, cerimoniere pontificio addetto al protocollo. Lo stesso cardinale però , ha poi sostenuto che era vero. Nella lettera -su carta intestata della nunziatura di Buenos Aires, e firmata "cordialmente, Francesco"- il papa ha espresso alla presidente il suo  "saluto" e la sua  "vicinanza in occasione della festa nazionale", e ha auspicato che i suoi connazionali "trovino il cammino della convivenza pacifica, del dialogo costruttivo e della collaborazione mutua, perche' cresca cosi' la solidarieta', la concordia e la giustizia".
La lettera del Papa alla presidente argentina Kirchner diventa un giallo
Poche ore dopo la diffusione del messaggio, pero', in un'intervista telefonica monsignor Karchner ha denunciato come falsa la lettera e ha fatto sapere: "Con il papa non si gioca". Dopo polemiche, tv e stampa di tutto il mondo che hanno dato rilievo alla notizia, i segretari della Presidenza e del Culto, Oscar Parrilli e Guillermo Oliveri, hanno chiarito in conferenza stampa che la lettera era arrivata dalla nunziatura "seguendo il protocollo abituale" e che dopo verifica con la segreteria del nunzio "ci hanno assicurato che il messaggio è partito da loro, e dunque per noi è autentico".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]