Marchionne vota Scelta Civica

23 maggio 2014 ore 14:48, Fabio Torriero

Marchionne vota Scelta Civica
Aria e atmosfera pre-elettorale. Sempre più incandescente. Ci sono italiani che pensano unicamente allo sfascio, altri preferiscono fare gli incazzati e rancorosi a vita, altri sono geneticamente negativi, disfattisti e pessimisti.

Altri ancora che sparano nel mucchio, scommettendo sulle nostre sventure, e vivono da eterni Napoleone-Robespierre di plastica, confidando in Grillo o nei demagoghi di turno (un giorno qualcuno capirà che proprio l’antipolitica è la migliore alleata delle caste che sulla carta vuole abbattere).

E poi ci sono italiani virtuosi che fanno il proprio dovere, che si rimboccano le maniche, che credono ancora nel merito e nella competenza, che amano l’Italia, e che puntano sulla ripresa economica, sul buono e bello, per dirla alla greca. Che credono nella grandezza e forza della nostra storia e identità collettiva. Nella specificità e peculiarità della nostra cultura che poi, diventa creatività politica, economica, imprenditoriale.

E capita che questi italiani, ogni tanto, s’incontrino, facciano rete, creino ponti e non mura, per il bene comune, per il futuro del Paese.
Marchionne vota Scelta Civica
Marchionne vota Scelta Civica
Proprio ieri, IntelligoNews ha intercettato uno di questi incontri virtuosi a 8mila chilometri da Roma, negli Stati Uniti. A latere dell’evento economico a cui ha partecipato anche Sergio Marchionne, gli imprenditori e gli addetti ai lavori hanno avuto modo di conversare, scambiare pareri. Gianfranco Librandi, parlamentare e tesoriere di Scelta Civica e imprenditore di successo, ha avvicinato l’ad del Lingotto (come si vede nella foto), affrontando il tema delle incombenti consultazioni europee. Ecco cosa si sono detti. Marchionne: “Cercate di salvare l’Italia”. Librandi: “Ci mettiamo tutto il nostro impegno”.A questo punto Librandi lancia un amo galeotto: “Se fosse in Italia, per chi voterebbe, per Scelta Civica?”. Secca la risposta di Marchionne: “Sì, per Scelta Civica”. Librandi: “Lo posso dire?”. Altra risposta secca del grande manager: “Certo”. Conclusione di Librandi: “Farò una dichiarazione”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]