knockout game a Euroma 2, grave un ragazzo. I precedenti e dove

23 marzo 2015, Marta Moriconi
knockout game a Euroma 2, grave un ragazzo. I precedenti e dove
IL CASO:
E' successo a Roma in un centro commerciale. Ed è grave un 16enne che è stato colpito al volto con quattro pugni. 

Il ragazzo si trovava con due amici al supermercato del centro commerciale Euroma 2, a sud della Capitale quando "il gioco" ha preso di mira proprio lui. La tecnica è in stile "knockout game", un fenomeno allarmante che prevede pugni a sorpresa, e ora l'adolescente ha fratture al naso e alla mandibola ed è ricoverato all'ospedale dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico ma non è in pericolo di vita. 

IL FERMO: Sono stati identificati intanto 3 presunti aggressori che quella mattina del 17 marzo lo avevano avvicinato con una scusa colpendolo in faccia e dandogli l'ultimo pugno quando era già a terra. 
A denunciare il fatto il padre del 16enne ai carabinieri della stazione Roma Torrino che ora indagano sulla vicenda.
 
I PRECEDENTI: Il "gioco" parte dagli Stati Uniti (dove si contavano già tre morti nel 2014). E anche in Italia è arrivato l'anno scorso: aggressioni sono state segnalate a Roma, Brescia, Napoli, Genova, Torino. Diversi gli episodi nella Capitale, soprattutto a Trastevere. Risulta un caso anche a piazza Re di Roma.

A Milano aveva fatto discutere il caso di una ragazza italiana di 30 anni che stava passeggiando in centro, presso piazzale Loreto, in un luogo affollato e trafficato, quando un pugno la stese a terra. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]