Dopo la lite con la Santanchè la Parietti sfida Salvini: “Ti schiaffeggio”. VIDEO

23 novembre 2015 ore 16:34, intelligo
Dopo la lite con la Santanchè la Parietti sfida Salvini: “Ti schiaffeggio”. VIDEO
Incontro-scontro. Protagonisti Alba Parietti e il leader della Lega Matteo Salvini. Dove? Il tutto “esplode” su Facebook dove l’attrice e showgirl sfida a un faccia a faccia in tv il politico più mediatico del momento. Salvini posta la sfida sul suo profilo Facebook e aggiunge un commentino al fiele: “Sarei terrorizzata se Salvini guidasse il Paese, sarebbe quasi da andare via. Salvini fa discorsi da bar, dove arrivava il bullo e sparava cazzate: ecco il profondo pensiero di Alba Parietti. Non so se questa “compagna” fa più ridere o fa più pena”. Apriti cielo. 

Controreplica della Parietti: “Se Salvini parla dei miei commenti … Immagino ne senta il peso, quindi sia pronto, a un faccia a faccia pubblico. A meno che non tema una che gli fa pena. Io i bulli da bar li sfido con piacere. È’ il mio pane. Certo io uno come lui non lo temo. Lo schiaffeggio pubblicamente, se ha il coraggio ed è un uomo d’onore accetti la sfida. Raccolga il guanto…. Ammesso che di ciò conosca il significato … siccome vuole dialogare con i rom e con centri sociali, sicuramente sarà in grado di discutere anche con una “soubrette” meno soubrette di lui. Antropologicamente totalmente ignorante. Non conosce la storia, cerca solo facili consensi sul malcontento e sulle frustrazioni”. Ma l’attrice non si ferma qui e rincara la dose incalzando il leader della Lega, a stretto giro di post: “Allora Salvini accetti o no questa sfida ? Su temi seri e politici non su insulti da cyberbullista? Visto che mi vuoi sfidare usando il tuo peggio come già fai nei discorsi populistici, io sono a tua disposizione. Sempre che tu abbia il coraggio e gli argomenti. Che spero non siano come quelli di alcuni tuoi seguaci, che argomentano i loro pareri, sparando volgari e stupidi insulti, parlando del mio culo, della mia età, della mia bocca”. La Parietti non è la sola a voler duellare con Salvini. 

C’è già il precedente, anche in quel caso al fulmicotone, dello scontro tra la Parietti e un esponente politico; risale al giugno scorso e il botta e riposta – questa volta sì televisivo, ad Anno Uno – è con Daniela Santanchè (Fi). La soubrette afferma: “Il Pil italiano è salvo anche grazie all’8,7% degli immigrati che lavorano nel nostro Paese”. E, rivolta a Di Pietro ospite in studio, aggiunge: “Quello che hai fatto da magistrato non è servito a nulla, visto quello che è successo dopo. Forse gli italiani sono mafiosi”. A questo punto la Santanchè ha un moto di stizza e sbotta: “Ma che cacchio ridi?”. Qui sotto il video. 
Tornando alla disfida con Salvini: dopo il botta e risposta sui social, a quando la singolar tenzone in tv? 

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]