Champions League, Napoli-Dinamo Kiev: DIRETTA tv, streaming e formazioni

23 novembre 2016 ore 13:52, Micaela Del Monte
Dopo la Juventus, che ieri sera si è conquistata il passaggio del turno grazie alla vittoria contro il Siviglia, toccherà al Napoli giocarsi l'accesso agli ottavi di finale di Champions League con il quinto incontro del Gruppo B. I partenopei scenderanno in campo al San Paolo questa sera alle 20,45 contro la Dynamo Kiev. I ragazzi di Maurizio Sarri, con una vittoria, metterebbero un ipoteca importantissima sul passaggio del turno visto che al momento gli azzurri si trovano primi nel girone a pari punti con il Benfica (7) seqguiti dal Besiktas (6) e appunto dagli ucraini (1). Vincere contro il fanalino di coda sarebbe importantissimo visto lo scontro tra i portoghesi e i turchi e potrebbe, in un modo o nell'altro, favorire il proseguo del Napoli in Europa. 

Il Napoli si qualificherebbe agli ottavi con una vittoria in caso di contemporaneo successo del Benfica in trasferta con il Besiktas. La Dinamo deve vincere per restare in corsa per i primi due posti, ma servirebbe anche una mancata vittoria del Besiktas. Qualsiasi altro risultato al di là della vittoria significherebbe quarto posto per gli ucraini.

Champions League, Napoli-Dinamo Kiev: DIRETTA tv, streaming e formazioni
Statistiche
: La sconfitta interna con il Besiktas nella terza giornata è stata la prima in 19 partite europee giocate in casa dal Napoli (V13 P5) dallo 0-3 contro l'FC Viktoria Plzen nei sedicesimi di UEFA Europa League 2012/13. La squadra ucraina ha vinto appena due volte su 21 contro squadre italiane (P6 S13), entrambe le vittorie sono arrivate contro la Roma nella fase a gironi della Champions League 2004/05. Il Napoli ha vinto solo tre delle ultime nove partite. Hamsik ha segnato 103 gol con i partenopei fra tutte le competizioni. Il centrocampista è a una lunghezza da Edinson Cavani, terzo nella classifica marcatori assoluta del club. In testa c’è Diego Maradona (115).

Probabili formazioni: 
Sarri potrebbe rispolverare Jorginho in regia al posto di Diawara, ma ballottaggio anche alla sua destra con Zielinski leggermente favorito su Allan mentre Hamsik è inamovibile. In difesa Chiriches verso la conferma con Koulibaly con Hysaj e Ghoulam ai lati. In attacco Gabbiadini ha recuperato ma ha svolto pochi allenamenti per partire dall'inizio: conferme per Mertens falso nove con Insigne e Callejon ai lati.

Rebrov dovrebbe schierare la migliore formazione possibile. In difesa rientra Kacheridi che farà coppia con Vida, con Morozyuk a destra e Makaranenko a sinistra. A centrocampo terzetto elogiato pubblicamente da Sarri con Rybalka, Garmash e Sydorchuk mentre in attacco la stella Yarmolenko ed il talento '97 Tsyankov agiranno larghi con Moraes favorito su Basedin per ricoprire il ruolo di punta centrale. 

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri 

DINAMO KIEV (4-3-3): Rudko; Morozyuk, Vida, Kacheridi, Makarenko; Rybalka, Garmash, Sydorchuk; Yarmolenko, Moraes, Tsyankov. All. Rebrov.

Arbitro: Hategan (Romania).

Dove vedere la partita:  Mediaset ha trasmesso ieri su Canale 5 Siviglia-Juventus, dunque il Napoli sarà visibile solo su Premium. Per non perdersi la gara di Champions dei partenopei, perciò, sarà necessario essere muniti di abbonamento alla pay tv: il live avrà inizio alle ore 20:45 sui canali Premium Sport e Premium Sport HD o in streaming su PremiumPlay. Probabile, ma non certo, che i tifosi napoletani potranno gustarsi in chiaro la decisiva sfida col Benfica del 6 dicembre. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]