La svolta di Bergoglio contro i preti-burocrati

23 settembre 2013 ore 10:21, Americo Mascarucci
La svolta di Bergoglio contro i preti-burocrati
Dopo la nomina di Pietro Parolin nuovo segretario di Stato della Santa Sede, Papa Francesco ha provveduto ad effettuare altri avvicendamenti in due settori strategici della Curia; Beniamino Stella è il nuovo Prefetto della Congregazione per il Clero, mentre Lorenzo Baldisseri è stato nominato nuovo Segretario per il Sinodo dei Vescovi.
Due dicasteri fondamentali, che il Papa ha voluto affidare a due personalità di assoluta fiducia, entrambi non allineati con l’ormai archiviata gestione Bertone. La nomina di Stella e Baldisseri ha però comportato la rotazione di altri autorevoli diplomatici vaticani. Baldisseri prende infatti il posto dell’arcivescovo croato Nicola Eterovic nominato nunzio apostolico in Germania; Stella invece sostituirà il cardinale Mauro Piacenza, trasferito a ricoprire l’incarico di penitenziere maggiore in sostituzione del portoghese Manuel Monteiro de Castro, che ha rassegnato le dimissioni per raggiunti limiti di età. La sostituzione che ha fatto più rumore è stata proprio quella di Piacenza, fedelissimo di Benedetto XVI, che è andato a ricoprire un ruolo tutt’altro che irrilevante, quale quello di responsabile del primo tribunale della Curia romana, che ha fra le sue competenze quella di concedere le indulgenze. Ma non sarà più lui a dettare le direttive al clero e a fornire ai seminari gli indirizzi in campo educativo.  Il suo successore, Beniamino Stella, ha alle spalle esperienze diplomatiche nelle nunziature di Cuba, della Colombia, del Congo, e dal 2007 presiedeva la Pontificia Accademia Ecclesiastica per la Formazione dei Diplomatici. Lorenzo Baldisseri invece, nuovo Segretario del Sinodo, non ha bisogno di presentazioni visto che, con Parolin e pochissimi altri, è stato in ballo in tutti questi mesi per la poltrona di segretario di Stato. Con Bergoglio c’è un’antica e consolidata comunanza di vedute che nasce negli anni in cui Baldisseri ha svolto la propria missione diplomatica in America Latina. Per dieci anni, dal 2002 al 2012, è stato infatti nunzio apostolico in Brasile ed artefice dello storico incontro fra Benedetto XVI e l’ex presidente Lula de Silva. Da quell’incontro è poi scaturito un altrettanto storico accordo fra la Santa Sede ed il Brasile che ha portato, dopo anni di tensioni ed incomprensioni, al riconoscimento dello stato giuridico della Chiesa brasiliana. Resta al suo posto di Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli il cardinale Ferdinando Filoni che molti invece indicavano come prossimo arcivescovo di Palermo e quindi in procinto di abbandonare il Vaticano. Non va dimenticato poi che Francesco, come si vociferava già da mesi e come proprio noi di Intelligonews avevamo paventato a più riprese, ha voluto restituire un ruolo di primo piano al cardinale Attilio Nicora, protagonista del famoso braccio di ferro con Bertone sulla gestione dello Ior, conclusosi a febbraio con l’estromissione dello stesso Nicora dalla commissione di vigilanza sulla banca. Ebbene, con un apposito motu proprio agostano, il Papa ha affidato all’Autorità d’Informazione Finanziaria della Santa Sede presieduta da Nicora il compito di prevenire e contrastare il riciclaggio ed il finanziamento delle attività illecite negli istituti finanziari vaticani, incarico che permetterà al cardinale di monitorare le attività dello Ior portando avanti quell’azione di trasparenza e risanamento che è stata alla base del duro scontro con l’ormai ex segretario di Stato.  Tornando alle nomine delle ultime ore, sarà interessante vedere soprattutto come Stella si muoverà nel suo nuovo ruolo. Papa Francesco ha già in parte dettato i nuovi indirizzi; basta sacerdoti burocrati, più interessati alle questioni economiche e legali delle proprie parrocchie, che alla cura delle anime. Sta ora al nuovo prefetto far sì che diventi la regola di condotta per tutto il clero.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]