82 milioni di emendamenti leghisti al Senato. Calderoli: "Ci voleva un tir"

23 settembre 2015, Andrea De Angelis
Roba da Guinness dei Primati e per fortuna avviene nell'era digitale perché, altrimenti, ci sarebbe voluto un tir. O forse due. 

82 milioni di emendamenti leghisti al Senato. Calderoli: 'Ci voleva un tir'
Sono 82.730.460 le proposte di modifica con cui la delegazione del Carroccio, capitanata dal senatore Roberto Calderoli, si è presentata agli uffici di Palazzo Madama.

Una marea di emendamenti è quella della Lega per la riforma costituzionale, raccolta in diversi dvd perché, altrimenti, "sarebbe servito un tir per portarli tutti", ha detto Calderoli ai responsabili del servizio Assemblea.

Si tratta di 200 emendamenti cartacei e il resto su dvd. "Non ho sentito nessuno della maggioranza. Avevo segnalato che alle 8,45 li avrei presentati", si giustifica il senatore leghista.

Siamo, dunque, davanti a un record come sottolineato dallo stesso Calderoli: "Il record era sempre mio - spiega lasciando gli uffici del servizio assemblea - ma era fermo a 510.293 proposte di modifica in commissione. Tanto tempo fa - prosegue - un record era stato raggiunto da Malavenda, con 116mila emendamenti ma - puntualizza spiegando di essersi documentato a dovere - non sono mai stati riconosciuti ufficialmente". 

Numeri alla mano è come se ogni italiano avesse scritto circa un emendamento e mezzo. Neonati compresi. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]