Vidal, maglia con dedica beffa a Corvino: "A un cogl..."

23 settembre 2015, Adriano Scianca
Vidal, maglia con dedica beffa a Corvino: 'A un cogl...'
Arturo Vidal, ex colonna del centrocampo della Juventus e ora motore della corazzata Bayern Monaco, ha sempre avuto un'alta opinione di sé e un caratterino piuttosto pepato, anche se a Torino sono parzialmente riusciti a metterlo in riga. Il cileno, tuttavia, resta un personaggio sempre un po' sopra le righe. 

Ne sa qualcosa l'attuale direttore sportivo del Bologna, Pantaleo Corvino, che dal giocatore ha ricevuto un regalo singolare e dal tono beffardo: una maglia con l'autografo “A un coglione che si è fatto convincere a non prendermi”

Il dirigente sportivo lo ha rivelato alla Gazzetta dello Sport. Confessando i retroscena di quando gestiva il mercato della Fiorentina, Corvino ha raccontato prima una operazione che avrebbe voluto fare ma non è riuscito a portare ab termine: “Vendere Mutu alla Roma per 19 milioni e 750 mila euro. C’erano già le mail scambiate. Era estate, eravamo nel Mugello, quando la partenza di Adrian venne bloccata me ne andai dal ritiro e tornai a casa mia, a Vernole. Mi chiamò Diego Della Valle per calmarmi e confortarmi, aveva comunque apprezzato il mio lavoro”. 

Poi Corvino ha parlato appunto del cileno e di quella volta che Vidal andò fino a casa sua. Poi l’affare saltò all’ultimo. Il dirigente conferma: “Vero. Quando è andato al Bayern ha rincarato la dose: da Pulgar, con cui condivide il manager, mi ha fatto avere una maglia della nuova squadra con dedica speciale: ‘A un coglione che si è fatto convincere a non prendermi’”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]