L'aggressione a Maurizio in metro, c'è il video choc

23 settembre 2016 ore 16:56, intelligo
L'esclusiva è de Il Messaggero, lo stesso giornale che ha intervistato Maurizio Di Francescantonio. Il pestaggio della scorsa settimana al giovane uomo ha fatto il giro d'Italia, anche se alcuni ritengono se ne sia parlato troppo poco. 

La vicenda è nota: l'uomo invita due passeggeri a non fumare sul vagone e viene pestato di botte. Calci e pugni, a lui così come alla madre sessantenne, finita a terra e trascinata. Il tutto nell'indifferenza dei passeggeri, scappati fuori dal vagone non appena scoppiata la rissa. 
Adesso arriva anche il video, davvero atroce. Si sconsiglia infatti, si legge all'inizio dello stesso, la cui durata è inferiore ai due minuti, la visione a un pubblico sensibile. Di Francescantonio viene colpito più volte, aggredito, preso a calci. Dopo il pestaggio la madre riesce ad alzarsi, lui ci prova, ma ricade a terra. Più volte. Per vederlo bisogna andare all'articolo pubblicato in esclusiva dal suddetto quotidiano. 

L'aggressione a Maurizio in metro, c'è il video choc
Restano intanto in carcere con l’accusa di tentato omicidio i due casertani colpevoli di aver pestato a sangue, domenica scorsa, Maurizio Di Francescantonio in un vagone della Metro B. L’uomo era stato aggredito perché aveva chiesto ai giovani di smettere di fumare. A deciderlo il gip di Roma che, nel convalidare il fermo dei due indagati, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare per tentato omicidio.
Vittima dell’aggressione, con lievi ferite, anche la madre di Maurizio. Gli inquirenti stanno ora lavorando per accertare se altre persone, amici dei due casertani, abbiano preso parte al pestaggio. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]