Ragazze cinesi vendute sul web col book e i prezzi

24 agosto 2015, intelligo
Ragazze cinesi vendute sul web col book e i prezzi
“Case chiuse”, ma solo con ragazze cinesi. La novità accade a Imola e il ‘giro’ è stato scoperto dalle forze dell’ordine. 

Nei guai sono finiti una donna orientale e il compagno italiano che avevano messo su l’attività. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la coppia aveva allestito la casa di appuntamento tra Faenza e Medicina e ai clienti veniva fornito un ampio book dove poter scegliere la ragazza e il tipo di prestazione. 

Il ‘giro’ è stato scoperto quando nel novembre scorso agli inquirenti erano arrivate segnalazioni da parte di alcuni cittadini della zona insospettivi per il ‘movimento’ di uomini in un appartamento alle cui finestre erano stati apposti fogli di giornale per oscurare la visione di ciò che accadeva all’interno. Successivamente, i carabinieri avevano scoperto un sito internet che promuoveva le prestazioni sessuali di giovani asiatiche proprio in quell’edificio, oltre ad un numero di telefono cellulare messo a disposizione per ricevere ulteriori informazioni.

E’ stato così che al termine di una lunga indagine, è scattata l’operazione che ha portato alla denuncia della coppia per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in concorso.

LuBi


Seguici su Facebook e Twitter
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]