Sorrento, mare “marrone” per troppi escrementi. La Rete castiga

24 agosto 2015, intelligo
Sorrento, mare “marrone” per troppi escrementi. La Rete castiga
Troppi escrementi in mare, bagni vietati. Accade in uno dei luoghi più belli dello Stivale: Sorrento, alias costiera amalfitana.

Più precisamente nel braccio di mare tra il molo di Marina Piccola e Villa Pompeiana. Al punto che il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, oggi ha firmato un’ordinanza di divieto temporaneo di balneazione. Le analisi dei tecnici dell’Arpac hanno veriricato livelli di enterococchi intestinali e di escherichia coli elevatissimi, al di sopra dei limiti di legge. E il sindaco nell’ordinanza parla di “consistenti sversamenti di materia fecale”. Tutta colpa della rete fognaria che non funziona a dovere ma anche del super-lavoro, dal momento che in estate la popolazione aumenta in maniera considerevole. 

Intanto la Rete castiga. Sono state create alcune pagine su Facebook: dalla Grande Onda, con settemila ‘like’, alla Cloaca delle Sirene, con 338 adesioni e foto che i sorrentini stanno postando.

LuBi


Seguici su Facebook e Twitter
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]