4 ospiti della comunità per minori stuprano un'educatrice: arresti grazie ai video

24 agosto 2016 ore 12:56, Lucia Bigozzi
Sono accusati di violenza di gruppo e per questo due di loro sono stati arrestati, mentre gli altri due sono stati trasferiti. Si tratta di quattro minorenni di età compresa tra i 14 e i 17 anni ospiti in un centro di accoglienza a Busto Arsizio. Secondo gli investigatori che si stanno occupando del caso, i quattro ragazzini avrebbero violentato una educatrice della comunità nella quale si trovavano. Li hanno bloccati gli uomini della Polizia di Varese. In base alle accuse, i quattro minorenni avrebbero costretto la donna a subìre una violenza sessuale sotto la minaccia di un coltello puntato contro di lei. 

Il fatto risale al marzo scorso e le indagini sono scattate immediatamente dopo la denuncia della donna che agli investigatori ha raccontato di essere stata aggredita da quattro giovani ospiti della struttura di accoglienza per minori.  Per due dei giovani, ritenuti dagli inquirenti maggiormente responsabili e i violenti, è stata disposta la misura della custodia in carcere, mentre gli altri due sono stati trasferiti in un’altra comunità. E’ stato grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza collocate in alcune zone del centro di accoglienza, che i poliziotti hanno potuto verificare che l’educatrice sarebbe stata costretta a sottostare agli atti sessuali da parte del ‘branco’ di adolescenti. 
4 ospiti della comunità per minori stuprano un'educatrice: arresti grazie ai video
 

autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]