C'era una volta il modello Crocetta. Ora l'inciucio spopola anche in Sicilia

24 aprile 2013 ore 13:04, Marta Moriconi
C'era una volta il modello Crocetta. Ora l'inciucio spopola anche in Sicilia
Per il M5S in Sicilia è partito l'inciucio Pd-Pdl: 
«Il governo Crocetta ha preso una strada di rottura col MoVimento. La rivoluzione di Crocetta è finita prima di cominciare». Di questo si dicono convinti 15 deputati del MoVimento dell'Assemblea regionale siciliana. A non andare giù è un "fattaccio" accaduto ieri in Assemblea: il deputato Salvatore Siragusa avrebbe cestinato tutti i loro emendamenti al bilancio. Quindi non sono stati presi in considerazione il reddito di dignità e il microcredito alle piccole e medie imprese, entrambe proposte grilline. E questo basta per parlare di inciucio. Una chiusura pre-concetta e in malafede che secondo loro condurrà alla fine dell'esperienza del modello Sicilia. Tutto in linea con quanto sta avvenendo a Roma? Anche questa accusa è stata lanciata dai 15. Altri indizi che inducono i grillini a pensarla così: il voto sulla preferenza di genere, i sorrisi tra Crocetta e Berlusconi a Montecitorio,quanto ha detto Crocetta sul nuovo Capo dello Stato. E anche se per il Presidente della Regione Sicilia «il dialogo resta aperto», qualcosa si è rotto in quest'idillio e Beppe pensa sempre più ad alzare i toni. Quale migliore occasione che partire da dove tutto è iniziato?  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]