Oggi la prima Commemorazione del Genocidio Armeno a Istanbul

24 aprile 2015, intelligo
Oggi la prima Commemorazione del Genocidio Armeno a Istanbul
La Turchia "condivide le sofferenze dei figli e dei nipoti" degli armeni uccisi un secolo fa. Lo aveva affermato l'ufficio del primo ministro di Ankara, dopo diversi giorni di polemica rovente seguita alle dichiarazioni di papa Francesco che aveva parlato di "genocidio armeno", al quale aveva risposto duramente il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. 

Chissà oggi, 100° anniversario dell'inizio del genocidio armeno, alla prima commemorazione a Istanbul in cui si terrà una cerimonia commemorativa, non succeda di vedere tutti uniti.

Ma sarebbe un miracolo... Perché il premier Erdogan però ha nuovamente rifiutato di usare la parola "genocidio" per descrivere quanto accaduto un secolo fa. 

Intanto il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha anche dichiarato che il Paese "condividerà il dolore" degli armeni, a che "ridurre tutto a una sola parola e addossare ogni responsabilità alla sola Turchia è una cosa problematica, sia dal punto di vista legale che etico". 

D'altronde la Turchia ha sempre rifiutato l'uso del termine genocidio affermando che al contrario si è trattata di una guerra civile e che le perdite si sono verificate in entrambi i lati.

(m.m.)
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]