Variante di Valico, Renzi taglia il nastro per il raccordo che fa risparmiare gli italiani

24 dicembre 2015 ore 8:57, Micaela Del Monte
Questa mattina è stata aperta al traffico la carreggiata in direzione di Bologna della Variante di Valico.  Questa operazione, insieme all’apertura della carreggiata sud avvenuta ieri mattina, completa definitivamente la messa in esercizio  dell’opera, una delle più importanti infrastrutture realizzate in Europa negli ultimi 20 anni. 

Per realizzarla ce ne sono voluti undici e 4,1 miliardi di investimento per potenziare 59 km di rete, di cui 32 realizzati in variante; 41 nuove gallerie (pari alla metà del tracciato) e altrettanti viadotti, e quasi 9 milioni di metri cubi di terra scavata.

Variante di Valico, Renzi taglia il nastro per il raccordo che fa risparmiare gli italiani
Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nel corso della cerimonia di inaugurazione, alla presenza dell’amministratore delegato di Atlantia e Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, del presidente Fabio Cerchiai, del Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Graziano Delrio e dei rappresentanti degli Enti locali e delle imprese che hanno preso parte alla realizzazione dell’opera, ha dichiarato: "L’Italia mette l’acceleratore sulle opere pubbliche sbloccando i progetti", assicura ancora il presidente del Consiglio. Questo può "portare la crescita, con il numerino 1 davanti". Sul tema delle infrastrutture da realizzare "Delrio mi ha fatto l’elenco e mi ha suggerito di dirvi che la prossima è la Salerno-Reggio Calabria, però se si finisce anche quella poi...". "L’amministratore delegato di Autostrade Castellucci", ha aggiunto Renzi parlando degli ultimi lavori da completare sulla Firenze-Bologna, "mi ha detto di non dire che la terza corsia fra Firenze Nord Barberino deve essere pronta nel 2020, ma che lui vuole forzare al 2019".

Da oggi gli automobilisti potranno viaggiare su 59 km di rete potenziati, scegliendo se utilizzare il tracciato già esistente o attraversare l’Appennino percorrendo i 32 nuovi km realizzati in variante. Un percorso, quest’ultimo, diretto con una quota di Valico più bassa di 226 metri che, si calcola, consentirà di risparmiare almeno 15 minuti di tempo e ogni anno complessivamente 100 milioni di litri di carburante. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]