Papa Francesco: "Separazione a volte è moralmente necessaria". E cita sei casi

24 giugno 2015, Andrea De Angelis
Ventiquattro ore dopo la presentazione dell'Instrumentum Laboris che guiderà il sinodo dei vescovi sulla famiglia, Francesco interviene sul tema dei divorziati risposati. Lo fa nel corso dell'udienza generale in piazza San Pietro di oggi, mercoledì 24 giugno.

Papa Francesco: 'Separazione a volte è moralmente necessaria'. E cita sei casi
Lo fa soprattutto bocciando l'espressione di coppie irregolari: "A me - ha detto il Papa - non piace questa parola". 

Francesco ha quindi affermato: "Sì, è vero che ci sono casi in cui la separazione è inevitabile. A volte può diventare persino moralmente necessaria, quando appunto si tratta di sottrarre il coniuge più debole, o i figli piccoli, alle ferite più gravi causate dalla prepotenza e dalla violenza, dall'avvilimento e dallo sfruttamento, dall'estraneità e dall'indifferenza". E se "non mancano, grazie a Dio, coloro che, sostenuti dalla fede e dall'amore per i figli, testimoniano la loro fedeltà ad un legame nel quale hanno creduto, per quanto appaia impossibile farlo rivivere. Non tutti i separati - ha osservato - sentono questa vocazione. Non tutti riconoscono, nella solitudine, un appello del Signore rivolto a loro".

Quindi Francesco si è concentrato sui figli: "Spesso la disgregazione frana addosso ai figli. Quante volte i bambini si nascondono per piangere da soli!".

Il Papa ha aggiunto: "Mi domando se non ci siamo anestetizzati anche rispetto alle ferite dell'anima dei bambini. Quanto più si cerca di compensare con regali e merendine, tanto più si perde il senso delle ferite - più dolorose e profonde - dell'anima. Parliamo molto di disturbi comportamentali, di salute psichica, di benessere del bambino, di ansia dei genitori e dei figli. Ma sappiamo ancora che cos'è una ferita dell'anima? Sentiamo il peso della montagna che schiaccia l'anima di un bambino, nelle famiglie in cui ci si tratta male e ci si fa del male, fino a spezzare il legame della fedeltà coniugale? E sono ferite che lasciano il segno per tutta la vita".


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]