Migranti, altri sbarchi in Sicilia. E Cameron avverte Renzi: li vuole "schedati"

24 giugno 2015, intelligo
Migranti. Le scene a Calais irritano e non poco il primo ministro britannico. 

CAMERON: ha condannato le immagini “totalmente inaccettabili” di migranti che lasciano i campi profughi nella città francese che guarda la Manica per poi nascondersi nei camion diretti in Inghilterra attraverso l’Eurotunnel. Da Londra arriva l’impegno a potenziare la sicurezza alla frontiera oltre alla già annunciata collaborazione con gli Stati dell’Ue “per mettere fine al problema all'origine, per rompere il legame tra salire su una barca e stabilirsi in Europa”, ma detto questo, Cameron arriva al succo del discorso e il succo riguarda l’Italia: 

“Vogliamo vedere migranti meglio schedati ma francamente molto di questo bisogna che sia fatto in Italia, dove arrivano, piuttosto che in Francia. Dobbiamo fare di più per assicurare che la Gran Bretagna sia un posto meno facile per i clandestini per arrivare e lavorare”. 

Non è certo una sviolinata per Renzi.

SBARCHI: 1300 IN SICILIA. Sono 512 e sbarcheranno a Messina da un mercantile. E’ il numero dei migranti ai quali se ne aggiunge un altro, sempre di giornata: 800, in arrivo al porto di Palermo. In totale oltre milletrecento disperati che hanno attraversato il Mediterraneo. A Messina dall’inizio dell’anno ne sono arrivati duemila. Nuovi sbarchi anche a Pozzallo dove stamani ha attraccato una nave con 292 migranti.

ALFANO VA PER QUOTE. “Vogliamo che il meccanismo di ricollocamento di richiedenti asilo dall'Italia in altri Paesi europei  sia vincolante e obbligatorio e non su base volontaria”. Alfano ci riprova e ribadisce il concetto al termine dell’audizione in Commissione Affari Costituzionali del Senato. Ma sulla nave c’era anche il cadavere di un uomo che pare sia morto durante un conflitto a fuoco nel canale di Sicilia, ma la vicenda non è chiara ed è in via di accertamento. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]