Whatsapp, il cambio look è drastico: le news dell'ultimo aggiornamento

24 giugno 2016 ore 23:59, Micaela Del Monte
Whatsapp continua ad evolversi e sembrerebbe aver deciso di rifarsi il look con cambiamenti drastici e assolutamente rivoluzionari. Un nuovo rapporto proveniente dalla Germania suggerisce che presto Whatsapp potrebbe subire modifiche sostanziali, rispetto alla versione a cui siamo abituati. Una serie di nuove funzioni e caratteristiche sono già state implementate per una ridotta cerchia di fortunati, e si spera che presto saranno disponibili per l’intero parco clienti.

Whatsapp, il cambio look è drastico: le news dell'ultimo aggiornamento
Ad esempio, degli screen shot presi dalle comunicazioni degli utenti che hanno già scaricato la versione 2.16.7.257 Beta, mostrano come sia già possibile usare Whatsapp per scambiarsi file musicali, e non semplicemente brevi registrazioni vocali. Le melodie nel telefono potranno venire condivise come già accade per Apple Music. Per quest’ultima, è necessario che entrambi gli utenti possiedano l’app, che, quando in funzione, mostra l’icona di un cd che gira e la copertina dell’album che si sta ascoltando. Ora Whatsapp potrebbe avere una funzione simile, e totalmente gratuita.

Non solo, seguendo l’esempio di Facebook ed altre reti social, presto saranno disponibili anche per Whatsapp le emoticons maxi, con dimensioni fino a tre volte le dimensioni attuali, per essere compatibili con il sistema iOS 10, come svelato questo giovedì da alcune indiscrezioni.

I gruppi, ora anche pubblici, permetteranno a chiunque sia in collegamento con un dato gruppo di postare link e foto nello stesso, anche se non stesse partecipando direttamente alla conversazione. Ai moderatori del gruppo sarà comunque data la possibilità di gestire o cancellare questi link, se dovessero ritenerlo opportuno, o volessero chiudere la chat. La nuova funzione Mentions permetterà di taggare nella conversazione anche gente che non vi stesse partecipando direttamente, sempre che il loro contatto sia all’interno della rubrica di uno dei partecipanti.

Come abbiamo detto, tutte queste funzioni sono disponibili al momento solo nella versione Beta, ma presto ne potranno usufruire tutti quelli che abbiano scaricato la versione più recente (quella di Facebook, per intenderci), che è facilmente reperibile su App Store oppure Google Play Store.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]