EgyptAir: esplosione senza esplosivo? Giallo sulle parole del medico legale

24 maggio 2016 ore 21:33, Adriano Scianca
Perché si è inabissato in mare il volo EgyptAir che volava da Parigi al Cairo? Tutti l'hanno pensato subito: terrorismo. E in effetti un medico legale egiziano ha spiegato che i resti umani recuperati suggeriscono che ci sia stata un'esplosione a bordo. Tutti i resti umani portati a Il Cairo finora, precisa il medico, sono piccoli e tra questi "non ce n'è nemmeno uno che sia il pezzo intero di un corpo, come un braccio o una testa". "La spiegazione logica è che sia avvenuta un'esplosione", ha aggiunto. Il medico fa parte del team investigativo che ha esaminato i resti umani trovati nel punto in cui l'aereo è caduto. 

EgyptAir: esplosione senza esplosivo? Giallo sulle parole del medico legale
Si è trattato di una bomba, quindi? Il capo del dipartimento smentisce: "Si tratta solo di ipotesi". Un portavoce del ministero della Giustizia egiziano, inoltre, ha affermato sui resti delle vittime non è stata trovata alcuna traccia di esplosivo. Insomma, un aereo esploso senza esplosivo. Possibile? Certo, con il caso Regeni abbiamo imparato a capire quanto opachi siano certi meccanismi investigativi in Egitto, anche se il Paese della strage di Ustica ha comunque poco da invidiare a chiunque in termini di insabbiamenti e false piste. 

Il mistero sul volo, comunque, resta. Intanto, la Compagnia nazionale di servizi alla navigazione aerea egiziana ha dichiarato che l'Airbus A2320 dell'EgyptAir "non ha effettuato brusche virate" prima di sparire dagli schermi dei radar. In questo modo sono state smentite le dichiarazioni rilasciate dal ministro della Difesa greco. "Dopo essere entrato nello spazio aereo egiziano, l'aereo è scomparso in meno di un minuto", ha precisato l'autorità. Nell'incidente sono morti tutti i 66 passeggeri del velivolo.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]