"Oggi inizia la parabola discendente di Matteo Renzi"

24 novembre 2014 ore 10:29, intelligo
"Il crollo della partecipazione dei cittadini al voto nella regione che tradizionalmente garantiva l’affluenza più alta d’Italia suona come un de profundis per la nostra democrazia, da Bologna prende avvio la parabola discendente di Matteo Renzi". Così Gad Lerner ha commentato i dati sull'affluenza alle Regionali in Emilia-Romagna sul suo blog.  

'Oggi inizia la parabola discendente di Matteo Renzi'

  "Ricorderemo le regionali come il punto di non ritorno di una politica ritornata arrogante col trucco del falso rinnovamento renziano", ha scritto ancora il giornalista. "Prima la disfatta del 'modello emiliano' impersonato da Vasco Errani. Poi la sceneggiata delle false primarie, con ritiro decretato dall'alto dell’unico vero concorrente di Stefano Bonaccini. Infine l’arrembaggio al carro del vincitore presunto, Matteo Renzi, da parte di una moltitudine di trasformisti", ha concluso. Gad Lerner non si esime dal commentare l'ottimo risultato della Lega Nord: "Il Partito Democratico in Emilia Romagna è stato abbandonato dalla maggioranza dei suoi elettori e perfino insidiato nel suo primato da un leghista divenuto emblema della destra". A. De
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]